Vai al menu principale

Come evitare gli errori quando si intaglia il legno

State iniziando a sentirvi un esperto della lavorazione del legno? Una piccola ricerca ed un po’ di preparazione potranno aiutarvi ad evitare errori ed a progredire velocemente nel vostro percorso di intagliatore con Dremel. Prendete nota degli errori più comuni durante l’intaglio del legno e di cosa è possibile fare per prevenirli.

1. Coltelli affilati. Legno fresco. Meno pressione

Lasciare che siano i vostri utensili ed accessori da intaglio a fare il lavoro è essenziale se non volete che il vostro legno fresco si cricchi e si rompa prima che abbiate creato qualsiasi cosa. Conservate sempre i vostri coltelli più affilati possibile, al fine di consentire semplicità d’intaglio nonché tagli e finitura puliti. Le rotazioni ad alta velocità del vostro utensile Dremel® e dei relativi accessori sono concepite per rimuovere i residui, così tutto quello che dovete fare è prendere l’utensile e tenerlo con mano ferma.

2. Controllare gli accessori sporgenti

Un altro errore comune quando si intaglia il legno avviene quando si lascia che un accessorio sia troppo sporgente. Il vostro accessorio Dremel non dovrebbe sporgere più della metà della lunghezza del codolo, ma preferibilmente anche meno. La situazione ideale è quando l’accessorio sporge di 0,3 - 0,5 cm.

3. Allineare il vostro mandrino autoserrante

Il mandrino autoserrante permette di sostituire gli accessori dell’utensile multifunzione Dremel in modo semplice e rapido e senza bisogno delle pinze. Tuttavia si potrebbe incontrare qualche problema se l’accessorio non è correttamente allineato nel mandrino autoserrante. Controllare sempre che l’accessorio si trovi esattamente al centro del mandrino autoserrante prima di procedere con le operazioni di intaglio.

4. Inclinare il lato dell’accessorio

Un errore comune consiste nell’utilizzare l’estremità (o la "testa") dell’accessorio per intagliare, mentre questa parte non ha alcuna caratteristica di taglio. Essere sempre sicuri di quale parte dell’accessorio si sta utilizzando, e per quale scopo. Durante le operazioni di intaglio tenere l’utensile leggermente inclinato. Se si tenesse l’utensile diritto, questo probabilmente comporterebbe un’eccessiva asportazione di materiale, poiché si utilizzerebbe la testa dell’accessorio.

5. Seguire sempre la venatura

A questo punto saprete che intagliare il legno è una questione di "sensazione" – le vostre lame devono intagliare, non raschiare. Procedendo in senso opposto alla venatura si potrebbe danneggiare il legno ed anche causare l’inceppamento della lama stessa. Ricordate: il vostro utensile potrebbe iniziare a lavorare più rapidamente nel caso in cui si segua la venatura, pertanto accertatevi di mantenere il controllo. CONSIGLIO: l’impugnatura di dettaglio può contribuire ad aumentare il comfort ed il controllo dell’utensile quando lavorate.

6. Verificate innanzitutto il vostro livello

Uno dei più grandi errori quando si intaglia il legno può derivare da un eccesso di entusiasmo. Testate sempre i vostri utensili ed accessori da intaglio su un pezzo di legno di scarto prima di cominciare, in modo da essere pienamente consapevole di come si usa lo strumento prima di iniziare con il lavoro. E verificando il vostro livello, non vi dimenticate di mettere in pratica i consigli di cui sopra.

7. Far essiccare il legno nel modo corretto

Non lasciare mai un pezzo di legno parzialmente lavorato esposto all’aria, poiché si seccherebbe. Riponete il pezzo in questione in una borsa di plastica piena di trucioli di legno e con alcune gocce d’acqua, lasciando quindi la borsa aperta. Questo contribuirà a mantenere umido il pezzo e ad evitare eventuali cricche. Si può tranquillamente lasciare il pezzo in queste condizioni per alcuni giorni o anche per una settimana, ma bisogna accertarsi di rigirarlo ogni giorno.

8. Utilizzare il giusto olio per la lucidatura

Se si utilizza un olio sul progetto finito può contribuire a proteggere il vostro oggetto, in quanto il legno si espande e si contrae. Questo trattamento mantiene anche il legno lucente e ne mette in risalto venatura e struttura. Qualsiasi olio per uso alimentare è adatto – provate l’olio di lino crudo, l’olio di noci, oppure l’olio di legno tung puro. Evitare l’olio d’oliva, poiché diventa appiccicoso ed attira lo sporco. Non usare mai l’olio di lino cotto su utensili da cucina intagliati. Questo è stato trattato mediante un processo di ossidazione, oppure sono stati impiegati additivi metallici per contribuire ad accelerare il processo essiccativo.

9. Prendetevi il vostro tempo

La fretta è uno dei modi migliori per rovinare qualcosa di cui andate orgogliosi. Prendetevi sempre il vostro tempo quando intagliate il legno. Inspirate, espirate e godetevi l’arte che ha sempre donato calma (e produttività!) alle persone per secoli. Realizzerete cose strabilianti senza rendervene conto. A questo punto sarete probabilmente ansiosi di cominciare con il vostro primo lavoro di intaglio. Date un’occhiata ai nostri "dieci comandamenti" che vi guideranno nell’intaglio di cucchiai di legno.

VI POTREBBE ANCHE INTERESSARE